30594793_1756958977702251_1702787523060695040_o

Per le vie del Borgo Blog Tour… Prima Tappa

Cari amici,

il 29 aprile prossimo si svolgerà la nostra manifestazione principale “Per le vie del Borgo…”, quando Cascano diventerà una scenografia naturale in cui vi saranno mostrate le ricchezze del nostro territorio.

30594793_1756958977702251_1702787523060695040_o

Noi già siamo da tempo a lavoro e, nell’attesa, abbiamo deciso di raccontarvi un po’ della nostra storia in una sorta di viaggio virtuale di poche e semplici tappe, sperando di incuriosirvi e di potervi poi conoscere personalmente il giorno della manifestazione, in cui sono previste passeggiate guidate “per le vie del borgo…”.

30624678_1756959904368825_3583732608841809920_o

Ma bando alle ciance, iniziamo subito con la prima tappa di questo blog tour alla scoperta di Cascano!

30531412_1756960001035482_969757216905101312_o

Cascano è una frazione del Comune di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, dalla storia antichissima. Infatti, tracce della sua esistenza risalgono al periodo romano così come ci suggeriscono le fonti archeologiche.

Il borgo continua a vivere nel medioevo come indicato nei più importanti documenti dell’epoca.

30531131_1756959267702222_3051627070430904320_o

A questo punto vi chiederete: ma il toponimo Cascano da dove esce fuori?

Secondo gli studiosi, il nome Cascano deriverebbe da Cascanum, che a sua volta trae origine dal cognome Cascus. A volte il termine Cascano, nelle fonti letterarie locali, viene sostituito con la denominazione Gallicanum”, da cui noi abbiamo preso spunto per il nome della nostra Pro Loco.

30530551_1756958877702261_6181108136863072256_o

Certa è la presenza della denominazione Cascano in tutti i documenti medievali, conservandosi inalterata fino ad oggi e rendendo così i “cascanesi” un popolo fiero di abitare questo luogo.

Talmente fiero e coraggioso da attentare alle truppe francesi che nel 1799, durante la Rivoluzione Napoletana, si trovavano nei pressi di Cascano per rifornirsi di vettovaglie. I francesi, per ritorsione, misero a ferro e fuoco il paese e in un incendio andarono distrutte importanti testimonianze documentarie e architettoniche, ma Cascano non si è fermata e oggi si presenta ancora più bella e caratteristica.

30530499_1756958837702265_6269444881018519552_o

Il borgo, infatti, con le sue viuzze, vicoli e scorci ha ispirato nel tempo poeti e pittori, e ripercorrendoli sarà possibile scoprire piccoli tesori e segni di un passato carico di storia… e chissà magari vi capiterà di incrociare il famoso “mazzamauriello”, lo spiritello benevolo che gli abitanti usavano mettere a protezione delle loro case.

30582402_1756957781035704_1626174278686736384_o

Nel cuore della piazza c’è la Chiesa, ma di questa ve ne parliamo nella prossima tappa…

Seguiteci, noi vi aspettiamo!

 

About the Author:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *